#DEBORAMARESCALCO

Ahahaha… no ma veramente? Guarda sono proprio come te solo che la mia vita mi ha regalato esperienze diverse dalle tue, ieri ero qualcosa di diverso da oggi e domani, posso ipotizzare, saro’ semplicemente un altra versione (spero piu’ evoluta) di me stessa

DEBORA MARESCALCO

#G3

Gli AFORISMI di DEBORA

#D3

La meravigliosa poesia ed il video con il finale divertente realizzati da Debora

MANIPOLARE E’ POESIA…

 

Ecco un gioco di motivazione
spinge tutti alla trasformazione:
mamme, single e persino scienziati
alzano le chiappe, stan concentrati.

Bramano, ambiscono, svolgono task…
per certe prove ci vorrebbe “The Mask”!
Nel mare delle loro convinzioni
nuotano in cerca di soluzioni.

Nascono fastidi, la competizione,
si imparerà da ogni missione.
Minuti, ore, giorni per studiare
forse qualcuno vorrà rinunciare!

Significato di manipolare?
“Indurre gente a collaborare”
Ma niente di male…state tranquilli
non è voodoo, non ci son spilli!

Solo contesto e la finalità
distinguono classe e la qualità
del manipolato quello vincente
che sa indursi liberamente

#G4

Debora ha realizzato questo emozionante Video Biografia con la partecipazione di alcuni aiutanti davvero speciali…

#E1

Debora insieme allo staff ”Pranzo Domenicale” ci danno uno splendido esempio di connessione e rispetto della natura ripulendo il ”Parco dei Tigli” di Seregno. 

Grazie per il vostro contributo!

#F1

Debora, con la sua sensibilità e semplicità, ci emoziona abbracciando l’albero che l’ha scelta per 5 minuti.

Riesce a superare le sue paure ed esprime le proprie sensazioni.

#D2

Guardate questo video pieno di verità in cui Debora presenta il suo Nuovo Personaggio ”Lato oscuro di mamma Debora” e ci lascia con questa bellissima riflessione:

”Sono anche mamma, oggi diversa da ieri, ho un sacco di difetti, ho fatto e faro’ molti errori ma voglio esserne consapevole, voglio accorgermi. Sono egocentrica, testarda e insicura, so che non si può essere perfetti. Ecco il primo insegnamento che condivido con I miei figli…La vita non ci chiede di essere speciali, o di essere perfetti.
Dobbiamo solo accettare ciò che non ci piace di noi stessi e potremo condividere con l’universo i pregi, i talenti ed anche le nostre paure. Sono mamma Debora, una mamma imperfetta e questo è il mio lato oscuro”.

#A1 – #A2

Debora si presenta con il suo nuovo sito creato su NauMai, la Community di Autori del Manipulation Game.
CLICCA QUI per vederlo e conoscere meglio DEBORA MARESCALCO

#D4

Debora, con l’aiuto dell’assistente speciale Gaia, ha realizzato questi meravigliosi ”DORAEMON” dalla Pasta di Sale e ci lascia una splendida consapevolezza

#E4

Queste sono le piante su cui Debora ha effettuato delle ricerche e condivide le sue riflessioni

OSSERVAZIONE RICERCA E COMPRENSIONE


Quando vedi una pianta, un fiore, un frutto… hai mai provato a fermarti ed a dedicare la tua attenzione completamentesu di esso/a?
Io una volta l’ho fatto.
E’ stato come scoprire che esiste un Mondo nuovo, pieno di dettagli, pieno di vita…

 

1. Mespilus germanica L.
Rosaceae
Nespolo Comune
Eccolo è lui il nespolo comune, piccolo albero caducifoglio.
Longevo, può diventare pluricentenario.
C’è un antico proverbio “Con il tempo e con la paglia maturano le nespole”: ci vuole pazienza,
occorre aspettare per vedere i risultati.

2. Cortaderia selloana (Schult. & Schult.f.) Asch. & Graebn.
Poaceae
Erba della pampa
Graminacee perenne, può arrivare fino ai 2 metri di altezza! Foglie nastriformi e fiori a forma di
pannocchia piumosa, color crema o argento).
Può vivere all’aperto in tutta Italia, una nota particolare: le foglie sono molto taglienti!

3. Carpinus betulus L.
Carpino bianco, Carpino comune
Betulaceae
Albero che necessità di temperature relativamente elevate, è dotata di notevole capacità
pollonifera. l carpino produce un legno pesante, duro, ma poco duraturo soprattutto se esposto
in ambiente umido.

4. Crataegus monogyna Jacq.
Rosaceae
Azaruolo selvatico
ll biancospino è una caducifoglia con una corteccia compatta, rami giovani dotati di spine
che in primavera si rivestono di gemme e fiori. Questa specie è longeva e può diventare pluricentenaria, con una crescita molto lenta.

5. Alcea rosea L.
Malvaceae
Malvarosa, Malvone roseo
E’ una pianta ornamentale, dotata di grandi foglie alterne ovato-lobate e ricoperte d’una fitta
peluria che rende la pianta ispida.
I fiori hanno colori dal bianco al rosa al rosso, ma esistono varietà viola, blu e anche quasi nere. È una pianta capace di vegetare allo stato selvatico anche in condizioni estreme (bordo strada, terreni aridi).

6. Euonymus europaeus L.
Celastraceae
Berretto da prete, Cappel di prete
La berretta del prete è una pianta angiosperma della famiglia delle Celastraceae
abbastanza diffusa in Europa.
Alta dai 3 agli 8 metri, durante la primavera forma dei piccoli fiori bianchi ermafroditi che, in
autunno, danno origine ai caratteristici frutti rossi dalla curiosa forma simile al cappello usato dai sacerdoti cattolici (da cui il nome). Cresce nei boschi misti di latifoglie.

7. Oxalis articulata Savigny
Oxalidacee Acetosella rizomatosa
Nome comune: Acetosella rizomatosa, della famiglia delle angiosperme, pianta perenne
spontanea, arriva fino ai 15 cm con foglie trilobate e fiori rosa purpureo, si trovo su prati
incolti, rive di fiumi e giardini.

8. Hydrangea macrophylla (Thunb.) Ser.
Hydrangeaceae
Ortensia
Il genere comprende diverse specie di piante legnose arbustive.
La particolarità di questa pianta sono i fiori, riuniti in infiorescenze più o meno sferiche che
portano fiori; nella maggior parte delle specie i fiori sono bianchi, ma in alcune possono essere blu, rossi, rosa, violetto o viola scuro. Questi cambiamenti dipendono dalla tipologia del suolo!

9. Olea europaea L.
Oleaceae
Olivo
L’ulivo è un albero sempreverde e un albero latifoglie, la cui attività vegetativa è pressoché
continua, con attenuazione nel periodo invernale. Ha crescita lenta ed è molto longevo: in
condizioni climatiche favorevoli può diventare millenario e arrivare ad altezze di 15-20 metri.
Il fusto è cilindrico e contorto. La chioma ha una forma conica e le foglie sono opposte, coriacee, semplici, intere, con picciolo corto e margine intero.

10. Sambucus racemosa L.
Adoxaceae
Sambuco di montagna, Sambuco rosso
Pianta mellifera, con proprietà carminative, diaforetiche, depurative, purganti, vulnerarie, diuretiche, lassative, calmanti il dolore.
Le bacche seccate sono impiegate, nella medicina popolare per farne tisane e decotti utili nelle infiammazioni gastrointestinali, per combattere la febbre e per calmare i dolori.
Le foglie fresche triturate e scaldate vengono applicate su edemi e articolazioni per eliminare i gonfiori e tumefazioni sierose.

#F2

Debora ha colorato questo meraviglioso MANDALA e condivide con noi queste straordinarie riflessioni: ”Quando lasci andare, accogli il cambiamento… quando percepisci che dietro ogni avvenimento, anche il più insignificante c’è un significato e una motivazione… in quel momento, proprio in quel momento… inizia la magia”.

#E3

Debora ha fatto molto più di un semplice esperimento piantando un seme e facendolo germogliare. Lei, insieme ai suoi due aiutanti, ha avuto degli insegnamenti molto più profondi che riguardano la vera essenza nel cogliere gli insegnamenti dalle cose semplici.

Afferma che le cose di ogni giorno, raccontano i segreti a chi le sa guardare ed ascoltare…

Per fare tutto ci vuole un fiore!

#F4

Debora ha sperimentato ”Il Pasto Alla Cieca” e condivide le sue sensazioni affermando che il mangiare bendati è un ottimo esercizio per imparare ad essere presenti e vivere il qui ed ora. Inoltre conferma che è un viaggio verso la consapevolezza che il nostro corpo ha bisogno di NUTRIRSI e non di MANGIARE.

#I3

Debora ha intervistato il nonno Dante di 94 anni che ha condiviso il suo fantastico mondo, una persona davvero di grandi valori e con la sua dolcezza lascia un messaggio importantissimo alle nuove generazioni

#I1

Debora ha superato il task svolgendo un ottimo lavoro con le interviste a diversi ”senzatetto” che si sono prestati a condividere le loro storie e lasciare dei preziosi messaggi ai giovani di oggi.

Conclude dicendo: ”Un’ intervista è una piccola fessura che ci permette di conoscere una Storia diversa dalla nostra.
Un’ intervista è l’emozione di vivere con gli occhi di qualcun’ altro un esistenza che ci lega tutti all’Universo”.

#D1

Debora presenta la sua versione della sigla del Manipulation Game

#G2

Cos’è il Manipulation Game? Come Iscriversi?

In questo video Debora spiega la sua versione di cosa rappresenta il Manipulation Game per lei descrivendolo come un meraviglioso modo per osservare le proprie emozioni, per essere sempre più consapevoli di quello che ci accade ogni giorno e, soprattutto, vi invita a VOTARLA!

#F3

Debora ha realizzato questa straordinaria e molto rilassante Meditazione Guidata

#B2

Debora presenta il suo canale YouTube e vi invita ad ISCRIVERVI!

#DEBORAMARESCALCO

Vuoi aiutare Debora a vincere?

Grazie per il tuo voto

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi